fbpx

Fabio Luisi – Andrea Lucchesini

Fabio Luisi
Andrea Lucchesini
Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Ludwig van Beethoven
Fantasia Corale op. 80

Opera di Firenze, 25 febbraio 2017

Johannes Brahms
Sinfonia n. 4 in mi minore op. 98

Opera di Firenze, 28 dicembre 2011

OF 019 1 CD STEREO DDD

Ascolta l’anteprima: Johannes Brahms – Sinfonia n. 4 in mi minore op. 98 – Allegro giocoso

Fabio Luisi, fra tradizione e innovazione

Il rapporto di Fabio Luisi con i complessi del Maggio Musicale Fiorentino ebbe un inizio tutto verdiano, dal debutto al Teatro Comunale nel 1994 con Simon Boccanegra alla registrazione discografica dell’Aroldo nel dicembre 1997 fino ad una pregevole edizione di Rigoletto con la regia di Graham Vick nel novembre 2003. Come direttore sinfonico, ormai al culmine di una prestigiosa carriera internazionale costruita con serietà e pazienza, Luisi si presentò per la prima volta nel nuovo teatro appena inaugurato il 28 dicembre 2011 con un concerto che comprendeva la novità per Firenze Haydn allo specchio di Matteo D’Amico, il Quarto Concerto di Beethoven con solista Rudolf Buchbinder e la Quarta Sinfonia di Brahms, ritornandovi poi il 25 febbraio 2017 nella festosa serata della sua presentazione ufficiale come prossimo Direttore musicale del Maggio, in carica dalla primavera del 2018. Quella sera diresse un programma dall’insolita impaginazione atto a coinvolgere al gran completo le forze del teatro fiorentino con Hymnus Amoris di Carl Nielsen, la Fantasia corale di Beethoven e Eine Alpensinfonie di Strauss. Da questi due concerti all’Opera di Firenze provengono le registrazioni abbinate nel presente disco, che nel caso del lavoro di Beethoven vede la prima collaborazione di Luisi con il pianista Andrea Lucchesini, allievo di Maria Tipo lanciato a diciotto anni dalla vittoria del concorso milanese intitolato a Dino Ciani e poi diventato stretto collaboratore di Luciano Berio del quale nel 2001 eseguì in prima mondiale la Sonata, insieme ad altri lavori del musicista ligure inclusa anche nella sua vasta discografia.

Giuseppe Rossi