Accademia
NAZZARENO CARUSI
NAZZARENO CARUSI
Nel centenario della morte di Claude Debussy
Nel centenario della morte di Claude Debussy
4 giugno 2018
4 giugno 2018
Tra il barocco e l'impressionismo musicale: un programma da non perdere con il pianista Nazzareno Carusi. La libertà formale è ciò che caratterizza maggiormente i Preludi di Claude Debussy: ogni titolo, immagine o suggestione prende forma attraverso le note del pianoforte guidate dalla libera ispirazione del compositore stesso. In evidenza il Primo libro con brani come "Passi sulla neve" o "La cattedrale sommersa”. In alternanza tre sonate di Domenico Scarlatti che costituiscono, dal punto di vista dello stile, un esempio di grande inventiva armonica, con l'impiego di accordi spesso sorprendenti, e di rapidissima mobilità espressiva.