Accademia
Linda di Chamounix - STREAMING
Linda di Chamounix - STREAMING
Gaetano Donizetti
Gaetano Donizetti
dal 15 gennaio 2021 al 15 gennaio 2021
dal 15 gennaio 2021 al 15 gennaio 2021


In collaborazione con l'etichetta Dynamic, il sito Operabase e la piattaforma digitale Takt1 (che metterà la ripresa dell'opera a disposizione anche dei propri abbonati).

Informiamo che, in seguito alla pubblicazione del DPCM del 3/12/2020 e in ottemperanza alle limitazioni indicate, le recite della Linda di Chamounix, previste per il 23, 27, 29 dicembre 2020 e il 3, 5 gennaio 2021, sono rinviate a data da destinarsi.

Appena possibile, il Teatro del Maggio informerà a proposito delle nuove date a recupero delle rappresentazioni e sulle modalità di rimborso.

Quando nel 1841 Donizetti compone Linda di Chamounix il suo nome è ormai celebre a livello internazionale, tanto che a Vienna gli viene commissionata l’opera che avrebbe rappresentato la punta di diamante del cartellone del Teatro di Porta Carinzia di quella stagione. Il soggetto messo in versi da Gaetano Rossi è ispirato alla Grâce de Dieu ou la nouvelle Fanchon di Adolphe d’Ennery e Gustave Lemoine, un feuilleton piuttosto inverosimile anche agli occhi di Donizetti ma che si addice perfettamente al suo scopo: compiacere la corte asburgica con un’opera priva di implicazioni politiche ma basata esclusivamente sui buoni sentimenti e sulla celebrazione della virtù della protagonista. Linda di Chamounix è un’opera semiseria o di mezzo carattere, un genere che mescola, tra pathos e ironia, elementi e personaggi caratteristici dei due generi maggiori con l’immancabile lieto fine. Al centro dell’azione una bella e virtuosa fanciulla, Linda, innamorata del visconte Carlo ma insidiata dal di lui zio, il marchese di Boisfleury. Come tradizione vuole non mancano fraintendimenti, agnizioni e colpi di scena (tra essi anche una scena di follia, specialità di casa Donizetti), ma alla fine, come recita il proverbio, “tutto è bene quel finisce bene” e la pace ritrovata tra i due giovani riuniti chiude festosamente l’opera.

Nuovo allestimento