Academy
Jin Ju
Jin Ju
June 15, 2018
June 15, 2018
L'Accademia Bartolomeo Cristofori, Amici del Fortepiano, in collaborazione col Maggio Musicale Fiorentino propone una serie di sette concerti su strumenti originali dedicati agli ultimi anni di Franz Schubert.

La Sonata in La maggiore D 959 e la Sonata in Si bemolle maggiore D 960 insieme alla Sonata D 958 presentata nel concerto del 13 maggio, sono considerate opere di altezza sublime, che raggiungono le più elevate vette dell'espressione artistica di Schubert. “These Sonatas contain Schubert’s soul”, così il grande critico Olin Downes descriveva questi tre capolavori che rappresentano un vero e proprio testamento della poetica schubertiana. La Sonata in La maggiore D 959 alterna momenti di grandiosa drammaticità ad aperture di grande dolcezza e struggente bellezza. La Sonata in Si bemolle D 960 ancor più distilla in maniera mirabile tutti i più segreti recessi dell’animo schubertiano trasportando l’ascoltatore in un mondo incantato nel quale sembra che tutto si Fermi in un superamento della condizione umana.