fbpx

La principessa di gelo

Home / Spettacoli per le scuole / La principessa di gelo
dall’opera Turandot di Giacomo Puccini

Informiamo il nostro pubblico che nell’ambito delle misure cautelative a tutela della salute e in ottemperanza alle disposizioni ricevute (DPCM 4 marzo 2020 emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri) le recite della Principessa di gelo (6, 7, 8 aprile 2020) sono rinviate a date da destinarsi. Forniremo, in aggiornamento, ogni altra necessaria informazione e notizia.

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
6, 7, 8 aprile ore 10.30

Un principe sconosciuto, una principessa bellissima e di ghiaccio, una giovane schiava, tre ministri dell’imperatore cialtroni e impudenti. L’ultima opera del grande Giacomo Puccini si svolge infatti all’interno di una Cina misteriosa e affascinante che si svela attraverso le note come un nastro di seta cangiante che mostri le molteplici facce dell’amore: la passione irrefrenabile di Calaf e la lucida ferocia della principessa, il tenero sentimento di Liù e la costante attrazione per i vincitori del popolo di Pechino, pronto a cambiare idea al minimo mutare degli eventi. E poi i saggi ammonimenti dei ministri, confusi da una falsa bontà bagnata di ironia a fare da contraltare ad un boia malvagio e sordo davanti a qualunque richiesta di grazia.

Maestro concertatore e direttore Giuseppe La Malfa
Regia e scrittura scenica Manu Lalli
Riduzione per piccola orchestra Enrico Minaglia
Turandot Elina Ratiani
Liù Rosalía Cid/Francesca Longari
Calaf Angelo Fiore
Solisti dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino
Orchestra V. Galilei

Nuovo allestimento del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino in coproduzione con Venti Lucenti.
In collaborazione con L’Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze e Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

Età: dai 6 ai 14 anni