fbpx

Philippe Jordan sul podio dell’orchestra del Maggio

Philippe Jordan sul podio dell’orchestra del Maggio

Firenze 15 aprile 2021 – Il 16 aprile 2021 alle ore 19 sale, per la prima volta sul podio del Maggio Fiorentino, il maestro Philippe Jordan. Il concerto sarà registrato e in seguito trasmesso sulla piattaforma digitale ItsArt e “chiude” la stagione sinfonica del Maggio prima dell’avvio della prossima 83esima edizione del Festival del Maggio Musicale.

Il concerto non era in programma ma conferma tuttavia la data in cartellone che avrebbe previsto il concerto sinfonico diretto da Christoph Eschenbach, appuntamento annullato e che verrà rimborsato agli abbonati e al pubblico che aveva acquistato il biglietto.

Philippe Jordan ha all’attivo una carriera che lo ha portato in tutti i più importanti teatri d’opera e festival e sul podio delle più prestigiose orchestre. Considerato come uno dei più noti e importanti direttori dei nostri tempi, dal settembre 2020 è stato nominato Direttore della Wiener Staatsoper.

Ha iniziato la sua carriera a 20 anni come Direttore musicale al Teatro di Ulm; nel 1998 è diventato assistente di Daniel Barenboim alla Staatsoper di Berlino (teatro nel quale è stato anche Principale direttore ospite), e dal 2001 al 2004 è stato Direttore principale dell’Opera e dell’Orchestra Filarmonica di Graz. Ha debuttato al Metropolitan Opera di New York, alla Royal Opera House Covent Garden di Londra, al Teatro alla Scala, alla Bayerische Staatsoper, alla Wiener Staatsoper, al Festspielhaus di Baden-Baden e ai festival di Aix-en-Provence, Glyndebourne e Salisburgo. Nell’estate 2012 ha diretto per la prima volta al Festival di Bayreuth con Parsifal e nel 2017 vi ha diretto una nuova produzione di Die Meistersinger von Nürnberg, ripresa anche negli anni seguenti.

Per il suo debutto al Maggio, Philippe Jordan ha scelto di dirigere di Richard Wagner il Siegfried Idyll e di Franz Schubert la Sinfonia in do maggiore D. 944, Die Grosse.