fbpx
“E Susanna non vien” – Mozart esplorato da Leonetta Bentivoglio e Lidia Bramani

E Susanna non vien – amore e sesso in Mozart (Feltrinelli editore)
Mozart esplorato da Leonetta Bentivoglio e Lidia Bramani

Le due autrici presenteranno il volume venerdì 14 luglio alle 18 alla Biblioteca delle Oblate
alla presenza del sovrintendente del Maggio Cristiano Chiarot e della regista de “Le nozze di Figaro”, Sonia Bergamasco

Firenze 13, giugno 2019 – Ne Le nozze di Figaro, Don Giovanni e Così fan tutte, Wolfgang Amadeus Mozart, insieme al librettista Lorenzo Da Ponte, ha scandagliato profeticamente ogni aspetto dell’amore, affrontando problemi come la violenza sulla popolazione femminile e la trappola in cui cadono le “donne che amano troppo”. Questi ed altri i temi sono esplorati con rigore scientifico e prosa leggera da Leonetta Bentivoglio e Lidia Bramani nel libro “E Susanna non vien. Amore e sesso in Mozart” (Feltrinelli editore) che verrà presentato al pubblico venerdì 14 luglio alle 18 alla Biblioteca delle Oblate – nella sala delle conferenze Sibilla Aleramo, alla presenza del sovrintendente del Maggio Cristiano Chiarot e della regista de Le nozze di Figaro, Sonia Bergamasco, che dialogheranno con le autrici.

Durante l’incontro, che rientra nel programma di appuntamenti a corollario del LXXXII Festival del Maggio Musicale Fiorentino, si affronterà la pluralità di temi sviscerati dalle scrittrici nel volume, temi avveniristici per la fine del Settecento, come la possibilità di amare più persone, il sesso nell’adolescenza e nella quarta età, la scelta di essere single, la propensione alla bisessualità.

LEONETTA BENTIVOGLIO, scrittrice e giornalista, lavora per le pagine culturali della “Repubblica”. Tra i suoi libri: La danza contemporanea (Longanesi, 1985), Il teatro di Pina Bausch (Ubulibri, 1991), Il mio Verdi (Castelvecchi, 2013) e Il lamento della regina (Clichy, 2017) su Sylvia Plath.

LIDIA BRAMANI, scrittrice e musicologa, è autrice di Mozart massone e rivoluzionario (Bruno Mondadori, 2005). Fra i suoi libri, La musica scorre a Berlino (Bompiani, 2015), ultima testimonianza diretta del maestro, che rielabora, rivede e aggiorna la conversazione Musica sopra Berlino (Bompiani, 2000).

Ingresso libero