fbpx

Il maestro Sir John Eliot Gardiner per la prima volta sul podio del Maggio

Il maestro Sir John Eliot Gardiner per la prima volta sul podio del Maggio

Firenze, 24 settembre 2020 – Per la prima volta sul podio del Teatro del Maggio Sir John Eliot Gardiner, direttore d’orchestra inglese tra i protagonisti della scena musicale internazionale, che dirigerà l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, sabato 26 settembre alle 21, nella Sinfonia n. 3 in la minore op. 56, Scozzese di Felix Mendelssohn-Bartholdy e nella Sinfonia n. 8 in sol maggiore op. 88 di Antonín Dvořák.

Il primo brano s’ispira ai paesaggi scozzesi e ai suoi suoni locali attraverso una dolcezza sognante, ottenuta grazie alla fluidità del discorso musicale. La Sinfonia n. 8 di Dvořák invece, insieme alla Settima e alla Nona, costituisce il trittico sinfonico che ha dato più popolarità al compositore, e che certo appartiene al novero dei suoi capolavori.

“Ho il piacere di dirigere per la prima volta l’Orchestra del Maggio – ha detto Gardiner – abbiamo un programma favoloso: due grandi sinfonie, con molta varietà, molte emozioni, è un piacere fare musica viva e dal vivo qui a Firenze”.

A causa delle condizioni atmosferiche  non favorevoli per la sera di sabato, il concerto, che era stato annunciato nella Cavea del Teatro, verrà eseguito nella sala grande del Teatro del Maggio.